Visualizza articoli per tag: Etero

Sara era un po' turbata: che ci faceva in quel bagno turco, fasciata soltanto da un gigantesco asciugamano bianco legato stretto sopra il seno?

Etichettato sotto

Per fortuna l'autobus è semivuoto, così posso alzare un pochino le ginocchia e raddrizzare la schiena usando il sedile accanto al mio.

Etichettato sotto

"Ti scoperei davanti a tutti, adesso", mi dice nell'orecchio mentre mi tiene un braccio intorno alla vita e io parlo con un suo collega.

Etichettato sotto

Tintinnio di pinte, il whistle scorre fluido dalle casse, e la melodia dolce si tinge di ritmo sul muovere veloce della mano del suonatore di bohdran.

Etichettato sotto

La città è ancora a lutto, seppure questo sia riscontrabile solamente nel fluttuare delle bandiere abbassate, nelle insegne reali appese a circondare la pira funeraria.

Etichettato sotto

Sentiva il suo respiro sul telefono appannato... Ascoltava quella voce maschile che formava parole con tono timidamente sfacciato.

Etichettato sotto

La curva delle sue dita si offriva al mio sguardo con un lieve disegno che tracciava l'aria con grazia, come note di una melodia che vibrava nel suo sorriso.

Etichettato sotto

Du bist schön wie die Sonne".
"Scusi?".
"Du bist schön wie die Sonne!".

Etichettato sotto

La stanza è immersa nel silenzio, avremmo dovuto aprire la finestra nel pomeriggio ma non l’abbiamo fatto, eravamo entrambi occupati a godere l’uno dell’altra.

Etichettato sotto

Sono solo, disteso sul letto. Ascolto con irritazione il rumore del traffico che viene dal basso e mi tiene sveglio. Vivo in un buco di due stanze che si affaccia su una strada trafficatissima,...

Etichettato sotto

Ricerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere le nostre promozioni e le ultime news.

Lascia un messaggio veloce!