Racconti Erotici

Tu che puoi sola

Scritto da Antonio

Légami le mani

e baciami,

hai già legato il mio cuore

e la mia mente non ti resiste più se ti allontani.

Mi fa già male la tua mancanza.

Adesso lega le mie membra

e fa’ che mi dia dolore anche la tua mano.

Tienimi avvinto:

io non andrò lontano,

ché il tuo potere è dolce nel recinto dell’anima

e sullo scroto ascolto le tue dita chiudere il mio respiro in gola,

tienimi sempre così,

tu che puoi sola.

Altro in questa categoria: « Orecchini costosi

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Dello stesso Autore..

Ricerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere le nostre promozioni e le ultime news.

Lascia un messaggio veloce!