Racconti Erotici

Il sole batte insistente tra i miei capelli, la mia nuca è bollente, le guance scottano così tanto da riscaldarmi…
"Mariuccia... mi scusi... le sta bene il rosso... davvero!". Cosa mi prende? Perché un complimento? Perché proprio a lei, un'infermiera,…
Lucilla. Sedeva e pensava, Lucilla. Si alzava dalla sedia di mogano e prendeva la sigaretta tra le labbra.
Mi gira attorno, la dea, vestita solo di un paio di sandali neri dal tacco vertiginoso. Deprivazione sensoriale.
Sei arrivato da me con un labbro spaccato. Ho aperto la porta e mi sono trovata davanti un uomo nuovo.…
Sulla copertina del manuale d’autoipnosi gli occhi terrificanti, di una intensa tonalità di marrone senza riflessi, spalancati allo spasimo, incutono…
La sera del tredici marzo ero di servizio in ospedale, controllavo le cartelle cliniche dei pazienti che avevo ricoverato in…
Mio cugino? Mi chiedono di lui. Dovunque vado incontro qualcuno che mi domanda di lui. La stampa e la televisione…
Era stanca di guidare in mezzo a quello squallore, dove persino la striscia di asfalto sembrava un allegro nastro natalizio.
La macchina si ferma. E' un ragazzo piuttosto giovane che abbassa il finestrino elettrico. Non chiede nulla, mi guarda con…
"Ci giochiamo il solito giro di Fernet?", chiese Loris, smazzando le carte. "Io preferisco il Lambrusco", rispose Guido, sciacquandosi la…
Una notte senza luna. Quella vecchia chiesa sconsacrata in mezzo alla campagna. Una celebrazione della quale nessuno che non sia…

Ricerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere le nostre promozioni e le ultime news.

Lascia un messaggio veloce!